Rete di monitoraggio e dati meteo-idrometrici

Il Centro Funzionale Decentrato svolge attività di raccolta, concentrazione, elaborazione, archiviazione, validazione e pubblicazione dei dati rilevati sul territorio regionale attraverso la rete meteo-idrometrica di monitoraggio di proprietà, competenze ereditate dall’Ufficio Idrografico e Mareografico di Bari per i bacini con foce al litorale adriatico e jonico, dal Candelaro al Lato.

La rete di monitoraggio in telemisura, in grado di acquisire in tempo reale misure termo-pluviometriche e dati anemometrici, idrometrici, di radiazione solare e umidità relativa con frequenza semi-oraria, è attualmente costituita da:

  • 163 pluviometri (per misurare la quantità di pioggia);
  • 39 idrometri (per monitorare il livello dei fiumi);
  • 157 termometri (per misurare la temperatura);
  • 26 anemometri (per misurare l’intensità e la direzione del vento);
  • 74 igrometri (per misurare l’umidità relativa dell’aria);
  • 8 radiometri (per la misura dell’irraggiamento solare).

Le stazioni idrometriche e pluviometriche distribuite sul territorio regionale consentono: i) nel caso di evento in atto, di predisporre analisi di tipo semi-quantitativo e avviare la modellistica per valutare la risposta idrologica e idraulica dei bacini idrografici della Puglia; ii) nel tempo differito la descrizione meteo-idrometrica dell’evento e la pubblicazione di un rapporto d’evento.

Relativamente alla rete di monitoraggio, il CFD ne assicura il potenziamento, l’aggiornamento tecnologico, il funzionamento, il controllo dell’affidabilità dei dati misurati e la manutenzione ordinaria e straordinaria.

 

torna all'inizio del contenuto