null Cooperazione Europea: un’opportunità per la tutela dei territori

Cooperazione Europea: un’opportunità per la tutela dei territori

Protezione Civile-Regione Puglia, 14 project partners e Croazia, insieme per la protezione transfrontaliera dell’ambiente costiero adriatico, della sua biodiversità e dei suoi territori.

La tutela dell’ambiente è uno dei più grandi obiettivi che ci si pone dinanzi nella gestione di rischi naturali di origine antropica e di origine naturale causati dai cambiamenti climatici in atto.
Dunque, mettere in campo azioni che vadano in questa direzione è quanto mai necessario, non solo per la tutela della natura e delle sue scarse risorse, ma anche per la salute dell’uomo e dei territori.

Ed è proprio su questa traccia che la Sezione di Protezione Civile-Regione Puglia sta lavorando, in qualità di Partner del progetto “FIRESPILL” (finanziato nell’ambito del programma di Cooperazione Territoriale Europea Interreg Italy-Croatia 2014-2020), attraverso l’elaborazione di un focus mirato alla redazione congiunta di un “Green Paper” per la gestione uniforme delle emergenze costiere da parte dei territori affacciati sul versante adriatico ed alla realizzazione di esercitazioni, in ambiente marino, per la gestione degli sversamenti di idrocarburi. Questo il tema della la conferenza “cambiamenti climatici e gestione dei rischi nelle coste adriatiche” tenutasi a Pescara presso l’Auditorium “L.Petruzzi”, alla quale la nostra Sezione di Protezione Civile è stata invitata ad apportare un contributo al dibattito.

Lo staff della Protezione Civile della Regione Puglia ha illustrato l’importante lavoro che la Sezione sta portando avanti in linea con gli obiettivi progettuali, sottolinenado l’importanza della creazione di collaborazioni stabili ed efficaci tra Regioni e Pubbliche Amministrazioni nell’ambito di programmi di cooperazione internazionale proposti dalla comunità europea, come opportunità proficue di sperimentazione di azioni innovative.

Pubblicato il 23 dicembre 2021